Bai hui 百會 Cento incontri o centinaia di connessioni

baihui_gv20-chinese-character-1

Cento incontri o centinaia di connessioni è il  punto più alto del meridiano vaso governatore yang 陽 posto sul cranio (GV-20).

 

 

GV22Meridian

E’ il punto in cui si dice che convergono le energie yang 陽  è il punto di connessione  delle ossa craniche.

GV-20_2Si trova sulla sommità della testa, nel punto di incontro tra la linea mediale e la linea della orecchie.

fac2f224-d341-41d6-b767-4ff8ba07305a

 

鞍馬山 Kurama Yama Ueshiba tengu e Reiki

1024px-Kuramadera

Si narra che alcuni maestri di arti marziali fossero assidui frequentatori del Kurama Yama 鞍馬山….un monte che le leggende vogliono gremito dagli irascibili  天狗  tengu .
qui dimorava  Sojobo 僧正坊, il loro re, che addestrò il noto bushi Minamoto no Yoshitsune 源 義経

utagawa-kuniyoshi-prince-yoshitsune-learning-the-art-of-swordsmanship-1858-trivium-art-history
Qui il mitologico Morihei Ueshiba addestrava i suoi migliori allievi con allenamenti notturni in cui brandiva la lama affilata della sua katana sfiorando nel buio i volti stupiti dei suoi allievi.
Su questo magico monte Mikao Usui fu ispirato nella via del  REIKI 靈氣

una fucina alchemica di pratica marziale e immersione nel  Flusso….

 

Tradizione e pratica 

​Una Tradizione è viva finché è nutrita

Una disciplina è viva finché nutre

Il nutrimento necessita di disciplina

La disciplina necessita di pratica

La pratica necessita di una Tradizione che la nutra

Il nutrimento è pratica disciplinata

HON SHAZE SHO NEN

que-12115421382

È estremamente limitante non prendere in considerazione le origini culturali di una disciplina se pur efficacie sul piano pratico a prescindere dalla conoscenza, ma foriera di concetti filosofici ed implicazioni interiori a volte sottili.
Il primo passo è l’osservazione dei I kanji 漢字 i caratteri della scrittura giapponese e l’omologo della scrittura classica cinese 漢字, 汉字, hànzì.

Il carattere  Nen è presente nella composizione di un simbolo della

disciplina REIKI esso è collegato con un profondo concetto filosofico e pratico

la presenza mentale un richiamo costante nel simbolo

 HONSHAZESHO- NEN

L’uso di comporre un simbolo agglomerando più ideogrammi o caratteri potrebbe essere riconducibile ai seguaci del Tao 道,  gli influssi del taoismo sono giunti in Giappone dalla Cina tramite i monaci buddisti mikkyo 密教  che hanno diffuso il lato esoterico del Dharma.

Fulu  符籙  sono dei sigilli, associati ad un essenza, tessere e simboli e talismani.
A ciascun segno simbolico corrisponde un suono una vocalizzazione legata alle forze del Universo sono Shenfu  神符 (tessere degli spiriti) erano ritenuti simboli di connessione con gli spiriti, strumenti di esorcismo, potenziali vettori per facilitare l’equilibrio psicofisico degli individui.

Vi è un richiamo anche all’usanza rituale degli ofuda  御札“carta venerabile”, talvolta detti shinpu 神符, sono un popolare tipo di gofu 護符  talismani distribuiti dai templi shintoisti e in alcune tradizioni esoteriche buddiste.
La figura del 巫女 miko oltre alla pratica di danze cerimoniali includeva la composizione di talismani. 巫 Wu in cinese Mi in giapponese è un ideogramma presente in 靈…

14841004262_d2986af43d_b

honshazeshonen dojo ruan

Inoltre SHO NEN (giapponese) 正念  Zheng Nien (in cinese)
Retta presenza mentale
è il settimo raggio
del “Nobile ottuplice sentiero”
Si dice che  Buddha Shakyamuni trasmise, nel suo primo sermone, l’insegnamento della dottrina del “Nobile ottuplice sentiero” intendendo offrire ai suoi discepoli il percorso di liberazione dall’ignoranza.
Informazioni più dettagli

francesco.dalpino@gmail.com

Racconti di esperienza degli effetti di un trattamento Reiki 靈氣

Riuscire a descrivere un’esperienza di profondità interiore o di insight è cosa assai ardua, si entra nel dominio dell’ineffabile e dell’indescrivibile,  non si può definire con concetti o con  parole,  non si può esprimere adeguatamente…
In questo video Manuel atleta e praticante di discipline di combattimento con genuina spontaneità racconta la sua sperimentazione dalla dimensione ReiKi

Orbita Microcosmica 小周天 xiao-zhou-tian

小周天気功法 metodo del piccolo circuito celeste qi gong kiko L’orbita microcosmica per la sua assonanza con la terminologia alchemica occidentale è un termine con il quale si designa il 小周天 Xiao Zhou Tian, Piccolo Circuito Celeste percorso di  visualizzazione  legato ai seguaci del Tao 道 . Secondo la medicina tradizionale cinese (MTC), lungo il corpo umano scorrono dei canali di energia 氣 (qi) detti meridiani 經絡 jingluo , detta anche rete di canali,che formano un sistema energetico.

La circolazione del 氣 ki qi si dipana lungo i  due Canali Speciali:

du mai ren mai

il meridiano Du ed il meridiano Ren
Vaso Concezione (Ren Mai) – 任脈  e Vaso governatore (Du Mai) – 督脈
Il meridiano DU, tradotto come Vaso Governatore, raccoglie e gestisce il Qi nella sua fase 陽 Yang, ed il meridiano Ren, detto Vaso della Concezione, fa lo stesso per il Qi in fase 陰Yin.

Nel video l’esecuzione dell’orbita microcosimica del metodo del Dr. Toshihiko Yayama La parola kikô 氣功 è generalmente compresa come traduzione giapponese di qi gong cinese, ma ci sono alcune differenze di contenuto. Nel kikô del dottor Yayama ci sono più elementi: il qi gong cinese, lo yoga, le arti marziali, il buddismo esoterico, le medicine tradizionali cinesi e giapponesi e la medicina occidentale.

氣 Qi bipolarità e alternanza

qigongFeatureSecondo l’ antico pensiero cinese (e allo stesso modo recenti teorie della fisica quantistica) nell’Universo non esisterebbe alcuna realtà statica , tutto è in costante e perpetua trasformazione tutto deriverebbe da un unico flusso articolato che va sotto il termine QI 氣
Da il punto di vista spaziale il 氣 Qi è caratterizzato dalla sua bipolarità quella temporale in cui si manifesta in un alternanza ritmica di condensazione e rarefazione.
La bipolarità e l’alternanza sono incluse nei più vasti concetti di Yin陰 e Yang 陽
Essendo L’universo la pura espressione di questo unico flusso non esistono fenomeni che possano essere considerati separatamente, ogni cosa va interpretata basandosi sui concetti di funzione e di relazione, in un contesto dinamico di perpetua trasformazione l’accento si sposta sulla dimensione dell’ essere a quella del divenire.

confer Medicina Cinese la radice e i fiori corso di sinologia per medici e appassionati Giulia Boschi

氣功 Qi Gong Kiko Metodo Toshihiko Yayama

yayama_tokitsu
Dottor Toshihiko Yayama e M kenji tokitsu

Dottor Toshihiko Yayama, immunologo giapponese, attuale responsabile dei reparti di chirurgia e medicina orientale nell’Ospedale della Prefettura di Saga in Giappone, ha elaborato un proprio metodo di rigenerazione psicofisica  che ha chiamato “orbita microcosmica” e costituto da una serie di esercizi provenienti da diverse tecniche di qi gong  kiko 氣功
Fin dai primi anni della sua carriera medica, Yayama si era reso conto dell’insufficienza dai trattamenti medici convenzionali ,  ha gradualmente sviluppato un proprio metodo che combina l’esercizio del Qi con le cure mediche convenzionali.
Nel suo percorso ha particato discipline che lo hanno ispirato Ritsu Zen 立禅 Taiki Shisei Kenpō 太気至誠拳法 del  maestro Kenichi Sawai.
Yayama pervenne  al Qigong attraverso il suo lungo studio del karate e di altre arti marziali.Secondo Yayama una maggiore potenza del Qi, aumenta la vitalità, espande la coscienza e allevia molto il dolore; favorisce il benessere e previene i disturbi; è in grado di rendere più efficace il trattamento e più rapida la guarigione da una particolare squilibrio/disturbo.qigongFeature
Permette inoltre di vivere in modo completamente nuovo, più consapevole e meditativo. Per molti anni, Yayama ha continuato ad utilizzare il Qi per aiutare gli altri nell’esercizio della sua professione di medico.
In 1980, graduated Medical School, Kyushu University. Joined Fukuoka Tokushukai Hospital mainly practicing emergency medical care and also learned Eastern medicine with Fukuoka Doctor’s Association for Chinese Herbal Medicine. Having studied and practiced Chinese Herbal Medicine and Acupuncture, he encountered Qigong. In 1983, joined the 2nd Surgical Dept at Medical School, Kyushu University. After he studied immunology for his PhD, he joined Saga Prefectural Hospital Koseikan in 1987 as medical director for surgical dept and Eastern Medicine Medical Care Dept. In 2001, he opened Y.H.C. Yayama Clinic. In June 2006, a new clinic ward was opened with both Medical and Dental divisions, Qigong training hall and natural foods restaurant. The clinic synchronized both Western and Eastern medicine, and provides the integrative medical treatment with life energy of “Ki”. Most recently, he established Bioresonanz Medical Association and studies vibrational medicine with members in Japan and overseas.

Risveglio

Riflessioni sul Dharma dell’origine धर्म (ciò che sostiene)

”Le implicazioni della nozione di risveglio sono completamente differenti
l’essere umano non è un essere caduco o colpevole come creatura separata dal creatore da uno iato ontologico…di contro all’idea di conversione, redenzione…
il motivo conduttore è la distruzione dell’ignoranza avidya …

avidyā अविद्या, in sanscrito,  in cinese 無明 wúmíng non Luce/mancanza di luce

Essa ignora il complesso del peccato e dell automortificazione
la sua ascesi è chiara e secca è priva di autosadismo o masochismo..
Il significato più profondo di dukkha दुक्ख è agitazione (difficile da sopportare)”

“Tutte le acque dell’oceano non hanno che un unico sapore quello del sale
così il senso dell’intero Dhamma è uno solo: quello della liberazione”

Dottrina del Risveglio Julius Evola

道場 Dōjō Ruan

dojo-ruan-logo-copia道場 Dōjō  termine giapponese che indica il luogo ove si svolgono gli allenamenti alle arti marziali, etimologicamente significa luogo (jō) dove si segue la via (dō). In origine il termine, ereditato dalla tradizione buddhista cinese, indicava il luogo in cui il Buddha ottenne il risveglio e per estensione i luoghi deputati alla pratica religiosa nei templi buddhisti. Il termine venne poi adottato nel mondo militare e nella pratica del Bujutsu, 武術che durante il periodo Tokugawa fu influenzata dalla tradizione Zen, 禅 a tutt’oggi è una definizione diffuso nell’ambiente delle arti marziali.

SPIRITUS

In questo spirito, con questa missio operandi, abbiamo generato un luogo nato dalla PASSIONE e determinazione
un luogo ESSENZIALE ring sacchi e sbarre per trazioni, un luogo per scelta spartano nell’intento, dove studiare arti della Tradizione marziale in sintonia con arti di rigenerazione psicofisica e rilassamento profondo DOJO RUAN 

 

Powered by WordPress.com.

Up ↑