Trasmutazioni

BUDDA DELLA GUARIGIONE
Bhaisajyaguruvaidūryaprabha 藥師佛 Buddha della medicina dalla luce dei lapislazzuli” per il colore della sua pelle blu intenso  

Ed infine giunge il momento in cui la cura, a qualsiasi livello si manifesti
resta l’ultima frontiera…

marte

il fuoco di Marte trasmuta in luce pura

I pugni si aprono e le dita iniziano a cercare il cuore..

I piedi non colpiscono divengono radici…

靈氣 言霊

Mantra मन्त्र 眞言

e1848ce185b5e186abe1848be185a5e186abe1848ce185b5e186b8_02.jpg

verbo sanscrito man  nell’ accezione di “pensare”, da cui manas: “pensiero”, “mente”, “intelletto” ma anche “principio spirituale” o “respiro”, “anima vivente” unito al suffisso tra che corrisponde all’aggettivo sanscrito kṛt, “che compie”, “che agisce”ma può essere interpretato anche  “che protegge”, quindi “pensare, pensiero, che offre protezione”

mantra_prints.jpg
Mantra मन्त्र) in  sanscrito  veicolo o strumento del pensiero o del pensare”, “espressione sacra” e un verso del Veda,  una formula sacra
indirizzata ad un deva,  una formula mistica o magica, una preghiera, un canto sacro o a una pratica meditativa e religiosa.

7949200072_6d5d8da756_b

 

Unalame

Unalome o Unaalome appartiene alla simbologia  yantra  यन्त्र् è un termine sanscrito che indica vari tipi di rappresentazioni geometriche dalla forma semplice o più complessa e diagrammi simbolici, utilizzati come supporto nella concentrazione o per favorire l’assorbimento meditativo (samadhi).

unalome

Può essere interpretato  come il percorso dell’individuo che si dipana lungo la vita.
Il sentiero comincia dal centro della spirale…
In mezzo alle spirali l’individuo è soggetto a stati di  confusione, paure, dubbi, incertezze.
Se  la consapevolezza  rischiara il percorso e si esce dalla spirale.
Il procedere è sempre caratterizzato da mutamenti, l’attenta osservazione , la presenza mentale portano ad una graduale consapevolezza.
La linea retta rappresenta la comprensione definitiva…
Alla fine della linea c’è un salto  lo spazio fra la fine della linea e il puntino.
La comprensione definitiva è che tutto è mistero.

La via del Dharmachakra धर्मचक्र , la via del Tamburo e le arti di combattimento

Le sintesi e le comparazioni sono sempre ardue quando non impossibili , molteplici sono i rivoli di distinguo necessari tra diverse visioni ,Weltanschauung , sia a livello di sistemi di credenze filosofiche, pratiche ,che di periodi e contesti storici.
Detto ciò qualcosa origina e accomuna queste diverse vie: LA PRESENZA MENTALE 

Sia i seguaci del Buddha sia i seguaci dello sciamanismo che i praticanti di arti di combattimento non possono prescindere dalla presenza mentale

Nel buddismo la  Retta presenza mentale in pali Sammā sati सति  sanscrito smrti स्मृति  正念 Zhèngniàn  (cinese) Shōnen (giapponese) consapevolezza, attenzione, attenzione sollecita, presenza mentale, è una qualità dell’essere coltivabile attraverso la meditazione, la samma sati retta consapevolezza è una delle vie del Nobile Ottuplice Sentiero, l’ultima delle Quattro Nobili Verità.

b8b82451cd28973fd6cadd5efa059fca

Lo sciamanismo come sostiene Eliade  è una delle tecniche primordiali dell’estasi in cui il praticante mantiene il controllo e la lucidità dell’esperienza che compie.

1391761_724036587607877_805722227_n

Nelle arti di combattimento la presenza mentale è un elemento necessario e indispensabile per non essere preda di stress, panico, paura e poter esprimere lucidamente le proprie azioni combattive.

1525768_735623359782533_2036703417_n

Storicamente le arti marziali e le arti di combattimento come nello sciamanismo hanno ricercato l’identificazione nella forza degli animali e nel mana dei propri antenati.

Immersione nel profondo silenzio ingresso di spazi sconosciuti

19148998_1501558636561931_8522324324406884948_n

La pratica è la via ma la curiosità, la disponibilità ad andare oltre il conosciuto, l’ordinario, la zona confort, è la chiave per accedere a stati non consueti avvolti dal silenzio, a tratti profondo, che risvegliano emozioni e percezioni ….

19148917_1501558573228604_5731292923482295405_n

La profonda accudente, avvolgente atmosfera di pace suscitata dal 靈氣 Rei Ki
e  l’estatica ed l’ipnotica forza trascinante del ritmo del tamburo sciamanico

DOJORUAN SHAmanREIKI

 

 

Mindfulness nuovo termine antica sapienza

Listen_Chinese_Symbol
Il carattere cinese per “ascoltare” è costituito da una combinazione di caratteri  per la completa attenzione ( “tutti gli occhi”), le orecchie e il cuore.

Retta presenza mentale in pali Sammā sati सति  sanscrito smrti स्मृति  正念 Zhèngniàn  (cinese) Shōnen (giapponese) consapevolezza, attenzione, attenzione sollecita, presenza mentale, qualità dell’essere coltivabili  attraverso la meditazione. Nella tradizione buddhista samma sati retta consapevolezza è una delle vie del Nobile Ottuplice Sentiero, l’ultima delle Quattro Nobili Verità. Durante gli  anni 70 negli Stati Uniti il medico Kabat-Zinn, ispirandosi al concetto di Mindfulness derivante dagli insegnamenti del Buddismo (Vipassanā), dello Zen, e dalle pratiche di meditazione Yoga elaborò un metodo che ebbe seguito anche in ambito medico e psicoterapeutico.
Mindfulness è quindi una modalità di prestare attenzione, momento per momento, , in modo intenzionale e non giudicante, al fine di risolvere (o prevenire) la sofferenza interiore e raggiungere un’accettazione di sé attraverso una maggiore consapevolezza della propria esperienza
Mindfulness significa prestare attenzione, con intenzione,  al momento presente,  in modo non giudicante,  un modo per coltivare una più piena presenza all’esperienza del momento, al qui e ora, hic et nunc.

 

NIEN NEN
nen 

Non si può che apprezzare tutto ciò che facilita processi di conoscenza e di consapevolezza rammentando che molte sono le vie e le tecniche ma le radici sono antiche e non sempre reciderne il contatto giova fino nel ( pro)fondo

la nostra visione Meditazione 

Qi Gong   Reiki 

Blog su WordPress.com.

Su ↑